LETTERE DELLA GENTILEZZA PER CONTRASTARE LA SOLITUDINE E CREARE NUOVI LEGAMI FRA GENERAZIONI

2 Condivisioni

CHIETI – L’Associazione di promozione sociale LA CURA DEL TEMPO e la Startup IN-CHIostro di Chieti hanno dato avvio per queste festività al progetto LETTERE DELLA GENTILEZZA: uno scambio epistolare fra le alunne e gli alunni della Scuola Elementare Madonna del Freddo di Chieti e le ospiti e gli ospiti della ASP1 “Istituti Riuniti di Assistenza San Giovanni Battista”, inaugurato con l’invio di letterine con auguri per le festività Natalizie nate dalla creatività dei bambini e scritte rigorosamente a mano.

L’iniziativa “Lettere della gentilezza” è nata dall’incontro tra l’Associazione di Promozione Sociale La Cura del Tempo impegnata nel supporto all’autonomia per
persone anziane, con patologie o disabilità e la startup In-Chiostro dedicata alla promozione della scrittura amanuense.
In un’epoca di ampia diffusione della comunicazione digitale, immediata ma anche distaccata e non molto familiare fra le persone più anziane, la lettera scritta a mano ha una sua speciale capacità di creare contatti “caldi” e del tutto personali, regalando emozioni a chi la scrive e soprattutto a chi la riceve.
Le LETTERE DELLA GENTILEZZA creano una comunicazione epistolare fra le alunne e gli alunni della Scuola Elementare Madonna del Freddo di Chieti e le ospiti e gli ospiti della ASP1 “Istituti Riuniti di Assistenza San Giovanni Battista”, inaugurando la relazione con l’invio di letterine di auguri per le festività Natalizie nate dalla creatività dei bambini e scritte rigorosamente a mano.
In questa fase di emergenza pandemica la comunicazione epistolare crea un legame che, in futuro, ad emergenza sanitaria conclusa, potrà tradursi in veri e propri incontri di persona fra bambini e ospiti della Residenza per anziani.
Un progetto semplice, ma con implicazioni umane e sociali importanti, perché crea una relazione fra persone di diverse generazioni, coinvolgendo anche le famiglie delle alunne e degli alunni.