MANOPPELLO, LANTERNE A RISPARMIO ENERGETICO SU PIAZZA CASTELLO E VIA COCCHIA

0 Condivisioni

MANOPPELLO – Nuovi lampioni a led aumenteranno qualità d’illuminazione e sicurezza nel centro storico di Manoppello. Partiranno entro fine mese i lavori di riqualificazione dell’impianto di pubblica illuminazione di piazza Castello e via Cocchia, nel centro storico della città, che saranno espletati dalla Società Elektro Tusè vincitrice della gara d’appalto.

L’intervento, finanziato con fondi comunali per un totale di circa 53.500 euro, permetterà non solo di proseguire l’opera di sostituzione di lampade preesistenti e ormai obsolete, ma anche di aumentare qualità ed efficienza dell’illuminazione stradale anche nel cuore di Manoppello. Nello specifico, si tratta di un progetto di riqualificazione energetica, con l’adeguamento normativo delle lanterne che saranno dotate di sorgenti luminose a led. I punti luce esistenti saranno in sostanza ammodernati da lampioni a “lanterna” sistemati su palo o retti da un braccio decorativo, per inserirsi al meglio nel contesto urbano.

“Continua l’opera di riqualificazione ed efficientamento dell’illuminazione pubblica della nostra città che ha interessato e sta interessando anche altre vie e strade di Manoppello sia nel centro urbano, che allo scalo che nelle contrade, e che proseguirà nei prossimi mesi – hanno spiegato il sindaco Giorgio De Luca e l’assessore al ramo Carla D’Ostilio – Nello specifico l’intervento su piazza Castello e via Cocchia prevede la sostituzione completa di tutti i corpi illuminanti non ancora a led oltre che un loro miglioramento estetico e funzionale visto che saranno sistemate alcune linee aeree e verranno sostituiti i sostegni delle lanterne ed alcuni pali cui subentreranno altri di caratteristiche estetiche più idonee al centro storico. Infine per garantire una maggiore uniformità nella distribuzione della luce sulla parte perimetrale di piazza Castello i corpi illuminanti saranno integrati con elementi analoghi nelle zone più buie. Allo stesso tempo verrà illuminato un vicolo laterale alla Piazza, ad uso pedonale, attualmente privo di luce”.

Il progetto è stato redatto dall’ingegner Giampiero De Vincentiis. Responsabile per la sicurezza è il geometra Antonio Zazzara.