CHIETI, DEFIBRILLATORE DA GENNAIO ALLA VILLA COMUNALE

1 Condivisioni

Donato da azienda 'Serpellini Clima' al Comune

CHIETI- Sarà installato a gennaio alla Villa comunale di Chieti il defibrillatore che la ‘Serpellini Clima’, ditta che opera da oltre 50 anni nel campo della termomeccanica e della climatizzazione, ha donato alla presidenza del Consiglio comunale di Chieti. Il defibrillatore è stato consegnato da Stefania Serpellini, titolare della ditta, al sindaco Diego Ferrara e al presidente del Consiglio comunale Luigi Febo.

“Esiste una rete di città cardioprotette in cui Chieti potrà entrare – ha detto Ferrara presentando l’iniziativa – Ci auguriamo di collocare altri defibrillatori sul territorio, perché spesso la presenza di questi dispositivi rende possibile salvare vite e ringraziamo di cuore questa azienda per il gesto di generosità e cura verso la nostra città”.
“Ci è stato spiegato che un intervento precoce con un dispositivo come il Lifepak Cr2, da parte di passanti o vicini, potrebbe salvare almeno il 45% delle persone colpite – hanno sottolineato Febo – Per questo ringraziamo davvero di cuore i donatori di questo dispositivo, con l’impegno a collocarne altri sul territorio”.
“Dopo gli avvenimenti che ci hanno tanto segnato in questo 2020 – ha commentato Stefania Serpellini – non potevamo che dare priorità più che mai alla salute, pensando di sostenerla concretamente”. (ANSA).