POLIZIA DI STATO: EVADE DAI DOMICILIARI PER BERE CON GLI AMICI, ARRESTATO E SANZIONATO

1 Condivisioni

SULMONA – Nella serata di ieri, 28 dicembre, il personale delle Volanti del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Sulmona ha tratto in arresto per evasione P.C.I., 35enne di origini romene residente a Sulmona, gravato da numerosi precedenti di polizia.

Alle ore 17, infatti, nell’ambito dei quotidiani controlli diretti ai soggetti sottoposti a misure restrittive della libertà personale, la Volante si è recata presso il domicilio dell’arrestato al fine di verificare il rispetto delle prescrizioni imposte dall’A.G.

Non avendo ricevuto risposta al citofono, gli operatori di polizia hanno immediatamente chiamato al cellulare l’uomo, il quale, con assoluta nonchalance, ha riferito di essere al bar a bere con gli amici. Immediatamente rintracciato è stato arrestato per evasione.

P.C.I. era stato posto in detenzione domiciliare lo scorso novembre per aver riportato una condanna ad anni 1 e mesi 4 di reclusione per oltraggio e resistenza a Pubblico Ufficiale nonché per rifiuto di fornire le proprie generalità.

L’arrestato, che questa mattina sarà tradotto al Tribunale di Sulmona per essere sottoposto a Giudizio Direttissimo, dovrà inoltre pagare una sanzione di 400 euro per la violazione delle normative vigenti in materia di rischio da contagio COVID-19.