SULMONA VIRTUOSA IN VETTA ALLA CLASSIFICA DEI “COMUNI RICICLONI 2020”

1 Condivisioni

SULMONA – Sulmona virtuosa per la raccolta dei rifiuti si pone in vetta alla classifica del rapporto firmato da Legambiente “Comuni Ricicloni 2020”, tra i comuni al di sopra dei 15 mila abitanti.  La percentuale di raccolta differenziata 2019 è pari al 77,3% (58% Italia e 62,6% Abruzzo) e 97,1 kg (abitante anno) di secco residuo, differenza rd 2018 è 1,6% mantenendo una tariffa Tari al di sotto della media regionale.  “E’ motivo di orgoglio questo importante riconoscimento che premia il comportamento virtuoso dei sulmonesi, che hanno dimostrato grande senso civico. E’ una soddisfazione per Sulmona perché certifica la coscienza ambientale che i nostri cittadini hanno dimostrato, consentendo così di raggiungere questi numeri per la raccolta differenziata, avviata proprio dalla nostra amministrazione, ponendosi come una grande opportunità per questa città, che ha introdotto il cambiamento al sistema di raccolta dei rifiuti che è risultato vincente.
Sui temi ambientali, infatti, questo territorio deve puntare nel prossimo futuro promuovendo l’economia circolare anche spingendo sulla straordinaria opportunità di avere sul territorio un’azienda come Cogesa che sta portando avanti un piano industriale verso il sistema di gestione del rifiuto a recupero abbandonando quello a smaltimento (in discarica), ora in uso,  con evidenti impatti positivi sull’ambiente e sui costi del sevizio. E’ proprio lo sviluppo sostenibile la grande opportunità di questo territorio, che può fare leva sul turismo verde per le sue qualità naturalistiche e può essere attrattivo per imprese a basso impatto, come l’industria ad idrogeno che potrebbe diventare una realtà in tempi brevi”. E’ quanto  afferma il sindaco Annamaria Casini che ha partecipato alla premiazione di Legambiente durante “Ecoforum” che si è svolto questa mattina in modalità telematica.
Soddisfazione è espressa anche dall’assessore all’Ambiente Manuela Cozzi per un risultato che rende orgogliosi “grazie alla capacità dei cittadini nell’ aver compreso l’importanza della raccolta dei rifiuti. Nonostante l’emergenza covid, dove i materiali usa e getta sono all’ordine del giorno, il Comune continuerà a lavorare per sensibilizzare la popolazione sull’importanza della raccolta differenziata, come anche sui centri di riuso e riciclo,in corso di realizzazione”.