MACCARONE (LEGA GIOVANI): SBLOCCARE ASSEGNAZIONI MEDICI SPECIALIZZANDI

1 Condivisioni

L’AQUILA – “L’Abruzzo rischia di pagare un conto amaro dal ritardo del governo sul concorso per medici specializzandi. Sono infatti molti i giovani medici abruzzesi lasciati nel limbo che ad oggi non sanno se e quando potranno prendere servizio”. A dirlo è Alessandro Maccarone, coordinatore degli studenti universitari della Lega Giovani per il Centro Italia.
Ancora una volta si dimostra l’inadeguatezza di un Governo che, nel pieno della crisi sanitaria, trova tempo per tutto tranne che per tutelare migliaia di giovani professionisti che potrebbero essere da subito operativi in corsia per supportare il lavoro del personale: l’arrivo degli specializzandi è atteso dagli ospedali che potrebbero ottenere nuovo ossigeno e forze nella gestione dell’emergenza. Come Lega Giovani siamo vicini ai tanti ragazzi scesi in piazza oggi a Pescara per denunciare lo slittamento delle assegnazioni e chiediamo al gran voce al Presidente Conte ed al Ministro competente di sbloccare le procedure necessarie“.