L’ITS MODA CON IL MINISTRO AZZOLINA AL JOB&ORIENTA

0 Condivisioni

La Fondazione pescarese invitata a raccontare il progetto 4.0 alla tavola rotonda tra Ministero, Confindustria e Ca’ Foscari

PESCARA – L’ITS Moda di Pescara è stata protagonista dell’evento conclusivo del Job&Orienta di venerdì 27 novembre, l’evento di riferimento per la scuola, l’università, l’orientamento, la formazione e il lavoro. In questo 2020 segnato dall’emergenza epidemiologica Covid-19, che non permette la consueta formula “in presenza” presso la Fiera di Verona, la manifestazione si reinventa e sperimenta un nuovo modo di proporsi, il web. Il trentennale della manifestazione si chiuderà con il convegno “Sviluppi e Sfide – 4.0 & Next Generation Eu” durante il quale la Fondazione post-diploma di Pescara racconterà l’esperienza della formazione 4.0 nel campo della moda e del fashion con particolare riferimento al progetto “Blanket Refitting”, primo assoluto tra i progetti 4.0 degli ITS d’Italia.

La rinascita e il riutilizzo della coperta tradizionale abruzzese prodotta a Taranta Peligna sarà esposta dalle allieve del corso Fashion Coordinator coinvolte nel progetto e dalla Bond Factory di Chieti, azienda collaboratrice con la scuola di moda per l’utilizzo della tecnologia nel settore moda. Alla tavola rotonda prenderanno parte anche Maria Assunta Palermo, Direttore Generale della Direzione generale per gli ordinamenti scolastici e la valutazione del sistema nazionale di istruzione, Antonietta Zancan, Dirigente Ufficio V – Direzione generale per gli ordinamenti scolastici e la valutazione del sistema nazionale di istruzione, Giovanni Brugnoli, Vicepresidente di Confindustria per il Capitale Umano, Alessandra Nardini, Responsabile Coordinamento Tecnico della IX Commissione della Conferenza dei Presidenti delle Regioni, Stefano Micelli, Coordinatore e Responsabile scientifico del Progetto ITS 4.0 sostenuto dal MI e docente di International Management del Dipartimento di Management della “Ca’ Foscari” Università di Venezia. È in programma anche l’intervento dell’on. Lucia Azzolina, Ministro dell’Istruzione che, aprendo l’evento ha ribadito la rilevanza degli “Istituti Tecnici Superiori, una risorsa importantissima e strategica per il Made in Italy e per l’economia del nostro Paese. Corsi post diploma che offrono opportunità concretissime a chi li frequenta e formano profili di alto livello. In questa corsa che porta per mano i ragazzi verso un futuro nuovo e di cambiamenti, voi ci siete e noi ci saremo, sempre al vostro fianco.”

Gli ITS – dichiara il Presidente della Fondazione ITS Moda, Giovanni Di Michele – stanno dimostrando, proprio nel contesto attuale, la loro capacità di resilienza come laboratori attivi nell’impiego di metodologie e modelli di apprendimento innovativi, utili a formare il capitale umano necessario per affrontare le sfide della digital trasformation e di un mercato del lavoro che cambia rapidamente.”